Menu principale:

Pacifico Luigi - Sito Ufficiale

Cerca

Vai ai contenuti

Biografia


____________________________________

Biografia

Luigi Pacifico nasce a Bari il 7 ottobre 1955. Dopo aver conseguito il Diploma d'Arte sotto la guida di Francesco Spizzico, inizia la sua attività come grafico pubblicitario e come disegnatore per l'industria discografica. In questo periodo dipinge ad acquerello, verso la fine degli anni 70 la pittura diventa la sua occupazione principale; organizza mostre e partecipa a concorsi nazionali riscuotendo notevoli successi. Dopo vari anni di studio e continue ricerche approda a quella che è oggi la sua tecnica: una combinazione di pittura ad olio e collage che ne consacra la valenza e l'originalità. Negli ultimi anni ha iniziato a scolpire la pietra realizzando con notevoli risultati, un misto tra scultura e scenografia usando materiali di recupero chiusi nella nostra memoria. Le sue opere si trovano presso le più importanti collezioni pubbliche e private, case d'asta, gallerie italiane ed estere, su tutte le riviste d'arte. Molte sono le copertine di libri di narrativa ed editoria per i bambini.

"...cantastorie moderno di un mondo senza tempo, ci sì trova davanti ai M lavori di Luigi Pacifico, incantati, catturati, senza parole. Risucchiati inquel vortice di spirali che prima sono onde del mare e poi si trasformano nella decorazione di un palcoscenico...di quadro in quadro, di sogno in sogno...è surrealista, certo e simbolista anche, però è un narratore di favole e un colorista raffinato. Ha fatto tesoro degli insegnamenti impressionisti e della tecnica del pointillisme, declinando tutto in un linguaggio assolutamente inedito e personale. Ma del surrealismo, di quello da manuale, teorizzato da Breton, e realizzato da Doli, da Magritte, da Chagalle, Pacifico ha ereditato quella straordinaria capacità di raccontare il proprio subconscio, i propri sogni sulla tela... attraverso la favola infinita del colore"

Luigi Pacifio





Torna ai contenuti | Torna al menu